23/02/2021 PAESE – Un anno fa a Paese la prima vittima del covid nella Marca. Il ricordo del sindaco Uberti e l’annuncio: «Presto il vaccino anche ai dipendenti comunali» || «Ho chiesto alla Presidente della Conferenza dei Sindaci Paola Roma se posso far vaccinare i miei dipendenti comunali e me l’ha confermato: rientrano tra le categorie dei lavoratori dei servizi essenziali». Tra marzo e aprile la vaccinazione coinvolgerà anche il personale dipendente del comune di Paese. L’annuncio a sorpresa arriva direttamente dal primo cittadino Katia Uberti spiegandone le motivazioni«Devono essere tutelati». E nella data in cui ricorrono i 12 mesi dalla scomparsa della 76 enne Luciana Mangiò, la prima vittima di Covid della Marca è il sindaco a voler ricordare la sua concittadina«Lo ricordavo giusto ieri. Era il 25 febbraio. E’ trascorso un anno da quando la nostra concittadina è venuta a mancare ed è stato uno shock per tutta la comunità. Il giorno seguente sono stata convocata in Prefettura perché si parlava, come a Vo’ di istituire zona rossa nel comune, cosa che poi è scemata. Da allora tutto è cambiato, con la vita di tutti, compresa la sua, «letteralmente stravolta specie nella gestione dei servizi», dice – Intervistati KATIA UBERTI (SINDACO DI PAESE) (Servizio di Annamaria Parisi)


videoid(yw2fRSNl3qA)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria