22/02/2021 VENEZIA – Aggredito a Venezia da tre balordi completamente ubriachi perché li aveva redarguiti dopo averli sorpresi in atteggiamenti osceni || «Mi hanno aggredito da dietro e pestato. Ho anche sbattuto la testa sul ponte». Luca 26 anni guida turistica di Venezia, racconta l’aggressione subita nelle scorse ore a Rialto da parte di tre balordi, di cui uno minorenne, arrivati da Mirano. Il pestaggio perché i tre pensavano fosse stato Luca a chiamare i carabinieri che poco prima li avevano redarguiti in quanto sorpresi in atteggiamenti più che indecenti. Atteggiamenti certamente indecorosi e per i quali lo stesso Luca li aveva esortati a smettere, prima che arrivassero i militari della pattuglia antimovida. Con il 26enne pestato violentemente anche un 50 enne veneziano intervenuto nel tentativo di aiutarlo e separarlo dal tre balordi completamente ubriachi.A venire incontro ai due malcapitati proprio sei delle tante telecamere presenti a Venezia e costantemente monitorate dagli occhi attenti degli Agenti della Locale della centrale operativa. – Intervistati LUCA FORNASIER (GUIDA TURISTICA AGGREDITA ) (Servizio di Annamaria Parisi)


videoid(ORsvrkQFM2I)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria