22/02/2021 VENEZIA – E restiamo sul pestaggio di Venezia. Già individuati e fermati i tre aggressori. Tutti giovanissimi, di cui uno minorenne. Le indagini sono ancora in corso || Già partite le indagini e già individuati i tre aggressori di Rialto che domenica sera hanno pestato e aggredito prima Luca Fornasier, la guida turistica di 26 anni e poi il 50 enne veneziano intervenuto nel tentativo di sedare i tre balordi, quasi incapaci di reggersi in piedi per le quantità d’alcol trangugiate. Le indagini coadiuvate in tandem dall’Arma dei Carabinieri di Venezia e dalla Polizia Locale del comune. 17 anni, 21 e 26 l’età dei tre aggressori tutti di Mirano. Dei tre al momento soltanto il 21enne è stato denunciato a piede libero con le indagini ancora in corso. «La brutale violenza scaturita per futili motivi», racconta il capitano Giovanni Rubino, Comandante Carabinieri di VeneziaChiaro il monito del Comandante della Polizia Locale di Venezia Marco Agostini. «Tolleranza zero a Venezia per i protagonisti di episodi di indecenza che poi fanno il giro del mondo» – Intervistati MARCO AGOSTINI (COMANDANTE POLIZIA LOCALE DI VENEZIA), CAP. GIOVANNI RUBINO (COMANDANTE CARABINIERI DI VENEZIA) (Servizio di Annamaria Parisi)


videoid(QShfp8SiD9s)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria