20/02/2021 ERACLEA – Al via il ripascimento delle spiagge su tutta la costa veneta in vista della stagione balneare. Ma secondo gli operatori del settore occorrono interventi strutturali a difesa del litorale || Prima di veder comparire i primi ombrelloni passerà ancora del tempo, ma da Bibione a Rosolina, sulle spiagge venete già fervono i lavori di ruspe, escavatori e autocarri ribaltabili per il ripascimento manutentivo dei litorali. Il tutto in attesa che ci possa essere anche un confronto con il nuovoGoverno, perché quando le condizioni lo permetteranno l’avvio della stagione balneare possa partire in sicurezza in tutta la costa veneta.L’Aqua Granda che a Novembre colpì Venezia, ebbe conseguenze negative anche sulla costa e proprioun anno fa, inqueste settimane, si svolgevano interventi di ripristino per i danni provocati daviolenti mareggiate. Proprio per questo, pur mantenendo la necessaria attività la richiesta che arriva dal comparto turistico è di iniziare a ragionare anche su interventi strutturali per una difesa costante del litorale, magari con l’impiego di fondi del Recovery Fund. – Intervistati ALESSANDRO BERTON (PRESIDENTE UNIONMARE VENETO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(OOKSJZblhlk)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria