16/02/2021 VENEZIA – Carnevale sotto tono per la città lagunare: non ci sono turisti, poche le maschere che animano piazze e calli. Si pensa già al 2022. || Calli e campielli semi vuoti, nessuna ressa nemmeno negli imbarcaderi e nei vaporetti .Le folle del martedì grasso sono solo un ricordo.Se sabato si sono toccate le 25 mila presenze e domenica quasi 30 mila per l’ultimo giorno di carnevale si superano a mala pena le 5 mila presenze. Sopratutto veneti per una gita fuori porta, pochi i turisti stranieri. Il Carnevale ai tempi della crisi tra “effetto acqua alta” e psicosi Coronavirus è decisamente sotto tono.In piazza San Marco, a tirare coriandoli e giocare sono in maggioranza famiglie con bambini che possono godere delle vacanze scolastiche.Inevitabilmente si pensa al Carnevale 2022 e agli altri eventi di prossima apertura. – Intervistati SIMONE VENTURINI (Assessore Turismo Comune Venezia) (Servizio di Nicola Marcato)


videoid(b1sgg41QsWk)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria