15/02/2021 CASTELFRANCO VENETO – I residenti di Poisolo a Castelfranco Veneto protestano perchè si sentono «prigionieri e ostaggio del passaggio a livello». || E’ una convivenza difficile quella che da decenni lega la frazione di Poisolo a Castelfranco Veneto con questo passaggio a livello. Le fermate imposte dai treni qui in Via san Daniele sono frequenti, ogni mezz’ora il traffico veicolare è interrotto anche fino a 20 minuti per far passare ogni tipo di treno, sia di giorno che di notte. L’unico che ancora vuole combattere contro queste barriere, che da sempre hanno dettato la viabilità delle famiglie del luogo è un operaio 23enne. Andrea che abita poco lontano, è costretto alle volte ad allungare la strada pur di arrivare in orario a lavoro. Per chi ha fretta, quando i tempi di attesa vanno oltre i 15 minuti per il passaggio di un treno merci, non rimane altro che allungare il percorso di 4 chilometri. La comunità di Poisolo si augura venga realizzato un sottopasso che li liberi da questo disagio. – Intervistati ANDREA POZZA (Residente) (Servizio di Nicola Marcato)


videoid(VfmfMO7dC2k)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria