11/02/2021 VENEZIA – Giovedi’ Grasso di Carnevale a dir poco anomalo a Venezia in tempo di pandemia. L’invito dell’assessore Mar è comunque rivolto ai veneti affinchè, sempre nel rispetto delle norme, vengano a visitare Venezia. E spunta l’idea anche di un Carnevale estivo sulla spiaggia nella speranza che si possa festeggiare anche la vittoria sul Covid. || E’ certamente un Giovedì Grasso a dir poco anomalo, quello di oggi a Venezia. L’assessore comunale al Promozione del territorio, Paola Mar, si rivolge comunque ai veneti affinchè, nel rispetto delle norme, vengano comunque a visitare Venezia. Sarà un carnevale diverso – ha detto Mar – ma noi siamo comunque felici di quanto siamo riusciti a fare. Il massimo possibile, in un momento come questo. Spero che comunque i veneti, che in questi giorni sceglieranno di venirci a trovare a Venezia, possano comunque godere dell’atmosfera di questo carnevale. Un carnevale che abbina la tradizione agli moderni strumenti della digitalizzazione che in questo periodo abbiamo imparato tutti ad utilizzare. Si farà comunque, pur in un format nuovo, l’elezione della maschera più bella e la festa delle Marie”.E spunta l’idea anche di un Carnevale d’estate sulla quale è al lavoro la società Vela  condotta dal presidente Piero Rosa Salva con il direttore Fabrizio D’Oria. “E’ un’idea che ci può stare – ha confermato Rosa Salva – attendiamo le indicazioni che ci darà l’amministrazione comunale e il gruppo imprenditoriale che al Lido è molto attivo”. – Intervistati PAOLA MAR (ASSESSORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO COMUNE DI VENEZIA), PIERO ROSA SALVA (PRESIDENTE VELA SPA) (Servizio di Lorenzo Mayer)


videoid(vS6XMFzXfbs)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria