08/02/2021 VENEZIA – Chiuse da Novembre per Covid, le gallerie dell’Accademia di Venezia hanno riaperto i battenti per i primi visitatori. Ad accoglierli e guidarli lungo la collezione il direttore del museo Giulio Manieri Elia. || Dopo tre mesi di chiusura le Gallerie dell’Accademia riaprono al pubblico.Per la città, dove la riapertura o meno dei Musei Civici ha tenuto banco a lungo nel dibattito politico locale, la scelta di uno dei musei statali più importanti non solo di Venezia ma d’Italia rappresenta un benaugurante segno di rinascita in vista di quel ritorno alla normalità che ci si augura arrivi presto. Ad accompagnare i primi visitatori, illustrandogli i tesori artistici della collezione,è il direttore stesso delle Gallerie dell’Accademia Giulio Manieri Elia.La riapertura dell’Accademia sarà anche un’occasione unica per ammirare la “Sacra conversazione con i santi Caterina e Tommaso” capolavoro di Lorenzo Lotto – tra i principali esponenti del Rinascimento veneziano del primo Cinquecento – arrivato in prestito da Vienna nell’ambito di un progetto partito dopo la straordinaria acqua alta del Novembre 2019. – Intervistati GIULIO MANIERI ELIA (DIRETTORE GALLERIE DELL’ACCADEMIA DI VENEZIA) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(b5uQ2bvqUYg)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria