06/02/2021 VALDOBBIADENE – A Valdobbiadene l’ideatore dell’osteria senz’oste ha deciso di boicottare la lotteria degli scontrini. E lo fa con una lettera non solo aperta ma adirittura appesa all’esterno della sua macelleria. || L’osteria senz’oste e’ anche senza lotteria degli scontrini. E’ questa l’ultima crociata di Cesare De Stefani costantemente in trincea con fisco agenzia delle entrate e cartelle varie. Questa volta la polemica e’ sugli scontrini e l’insieme di operazioni che vanno fatte per inserirli nella lotteria pensata dal ministero delle finanze. De stefani non solo non aderisce all’iniziativa ma ha pubblicamente appeso fuori dalla sua macelleria le motivazioni del dissenso.De Stefani sottolinea che questa battaglia la fa anche per quei piccoli negozi che non si possono permettere il cambio della cassa.Ma De Stefani non e’ tipo da fermarsi qui. Infatti ha preso carta e penna e ha scritto al suo massimo rappresentante a Roma. – Intervistati CESARE DE STEFANI (Commerciante) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(_tyO4JtgnC8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria