04/02/2021 LONGARONE – Murazzi di Longarone: sarà un bando per il concorso di progettazione a determinarne il futuro e la valorizzazione.Il bando, curato dalla Fondazione Architettura Belluno Dolomiti, è frutto di un’azione congiunta di Comune e Provincia dopo numerosi studi dedicati all’approfondimento della conoscenza del sito. || I Murazzi: imponenti muraglioni eretti nel XV secolo alle spalle dell’abitato di Longarone, rimasti quasi indenni all’ondata devastatrice del 9 ottobre 1963, sono oggi monumento nazionale e dal 2012 sede degli orti comunali. Per loro, però, è giunta l’ora di un nuovo giorno che si lega alla scuola materna soprastante.I Murazzi sono un’opera gigantesca, per la cui costruzione ci vollero i secoli intercorrenti fra il 1500 e il 1817 quando furono terminati. Nell’epoca della fame del 1782 la famiglia Sartori, che li aveva acquistati tra la fine del 1600 e l’inizio del 1700, vi faceva lavorare i paesani di Longarone e degli altri villaggi, accordando loro come ricompensa una quotidiana misura di farina. Nati per consentire la coltivazione di nuove terre, e il contenimento delle frane, non sono però conosciuti come invece meriterebbero. – Intervistati ROBERTO PADRIN (SINDACO LONGARONE) (Servizio di Fabio Fioravanzi)


videoid(CjzuLX0GatI)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria