29/01/2021 VENEZIA – Il turismo è in crisi, ma ci sono segnali di ripartenza. E’ questa la tendenza registrata dall’Osservatorio Turistico della Regione che oggi ha lanciato una nuova piattaforma. || Si professa un inguaribile realista l’assessore regionale al turismo Federico Caner dipingendo un 2021 comunque di ripartenza, forse già da metà febbraio con quello che resta della stagione invernale.Ripartire quindi è la parole d’ordine e segnali di fiducia stanno arrivando anche dall’estero, come conferma l’Osservatorio del Turismo regionale Federato, ideato nell’ambito del Piano Strategico del Turismo Veneto, una piattaforma digitale, chiamata “Piazza dei Saperi”, nella quale convergono ricerche e analisi. Raffronti con le altre Regioni italiane e con i Paesi stranieri. La tendenza attuale più significativa riguarda la curva dei prezzi.Con la Regione anche Unioncamere, che da un lato guarda alla ripresa, ma dall’altro rimarca la crisi attuale, con i ristori che non arrivano – Intervistati FEDERICO CANER (Assessore Turismo Regione Veneto), MARIO POZZA (Presidente Unioncamere Veneto), STEFANO LANDI (Consulente – Osservatorio Turistico regionale Federato) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(lkE4UTEF_bY)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria