28/01/2021 TREVISO – Il primo febbraio, come aveva annunciato la Regione, ripartiranno le viste specialistiche ambulatoriali. ” Per le liste di attesa chiamiamo noi” spiega il direttore dell’Ulss 2 Francesco Benazzi. Poi l’appello: Lunedi non proiettatevi tutti al cup” || I contagi sono diminuiti, così come i ricoveri negli ospedali. Dal primo Febbraio dunque, anche l’azienda sanitaria trevigiana riaprirà per viste ed interventi extra covid. ‘’Abbiamo circa 5000 prestazioni sospese e 9000 ’’galleggianti. Nessuno di questi deve fare impegnative perché diamo per fatte quelle che ci sono e contatteremo noi tutti quanto’’.Chi ha avuto una visita annullata causa sospensione delle prestazioni per Covid e chi era in attesa di richiamata dall’Ulss ora dovrà aspettare di essere contattato. Dovranno invece telefonare o recarsi al cup tutti coloro che hanno una nuova impegnativa fatta dopo la ripresa delle attività, quindi da lunedì in avanti. Il direttore generale lancia poi un appello: ‘’ Chiedo a cittadini di non andare al cup tutti quanti lunedì mattina. Stiamo riprendendo gradualmente’’Ovviamente ci sono delle specializzazioni che ancora sono impegnate con il covid, tipo la pneumologia, o gli internisti come endocrinologi e reumatologi. Insomma bisogna portare un po di pazienza. Fra le buone notizie, l’ rt che è sceso a 0.67. Fra gli ospedali, Conegliano è covid free, cosi’ come fra qualche giorno lo sarà anche Oderzo. Benazzi ha poi voluto parlare dell’ospedale di Montebelluna: ricordiamo che nell’asolano ci sono stati più contagi. Ora dice volgiamo dare un segnale forte e in vari reparti di questo nosocomio saranno attivati posti letto covid free. Buone notizie anche sul fronte del personale sanitario colpito da virus: rimangono ancora a casa 12 Oss 19 infermieri e 4 medici. Sul fronte tamponi, nei covid point ad oggi sono stati effettuati 474 523. Nell’ultimo periodo si è registrata una diminuzione del flusso‘’ L’ idea spiega Benazzi, partendo dall’8 Febbraio, di mettere in stand by il covid point di Casier e Castelfranco e Vittorio Veneto. Tenere i notturni, Treviso, Oderzo, Altivole, Conegliano Valdobbiadene’’. Se dovessero esserci dei cambiamenti o un aumenti nei contagi verrà ripristinato tutto – Intervistati FRANCESCO BENAZZI (Direttore Generale Ulss2 Marca Trevigiana) (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(bPsbXz65MeI)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria