20/01/2021 MIRA – Il Comune di Mira si stringe attorno alla famiglia Busso, pesantemente colpita dal Covid. L’amministrazione parteciperà a Malcontenta ai funerali di Gianni e Gina, entrambi scomparsi per Coronavirus come qualche giorno prima il figlio Ivan. || E’ profondamente colpito, come tutta la comunità che amministra, il sindaco di Mira Marco Dori. Anche nel suo Comune, come oramai tristemente ovunque, il Coronavirus ha mietuto vittime: ma il caso della famiglia Busso, dove nel giro di pochi giorni hanno perso la vita Ivan di appena 42 anni che lascia la moglie e una bambina piccola, sua mamma Gina – mancata nel giorno del funerale del figlio – suo padre Gianni ed una zia, ha scioccato tutti.Dopo il funerale di Ivan, la chiesa di Sant’Ilario a Malcontenta celebrerà a distanza di pochi giorni anche il funerale dei suoi genitori. Quello della mamma era stato fissato per il 21 gennaio, ma è stato spostato al 26: Gianni e Gina avranno un funerale unico cui l’amministrazione comunale parteciperà in veste ufficiale.La tragedia di Mira, una famiglia quasi interamente colpita dal Covid, apre una delle tante ferite di una pandemia terribile. Una ferita profondissima, probabilmente impossibile da rimarginare. – Intervistati MARCO DORI (SINDACO DI MIRA) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(VWRB6HOFXGM)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria