12/01/2021 VENEZIA – E’ polemica a Ca’ Farsetti dopo che il Comune ha annunciato il rinvio del bando che avrebbe garantito fondi per il restauro di case a Venezia. Le opposizioni sono sulle barricate e promettono battaglia. || Perché il Comune di Venezia ha rinviato il bando per il restauro delle case finanziato dalla Legge Speciale? La domanda rimbomba tra i banchi dell’opposizione a Ca’ Farsetti. Non che il progetto sia stato abbandonato, arriverà… Ma quando? Per il consigliere comunale dem Alessandro Baglioni le motivazioni del Comune (“i 28 milioni di euro che arriveranno nel 2021 non bastano per gli interventi in programma”) testimonia che la residenza non è in cima ai pensieri di Ca’ Farsetti.Il problema non riguarda però solo i residenti, l’arrivo dei fondi era stato definito «una boccata d’ossigeno» per i costruttori edili dal presidente di Ance Venezia, Giovanni Salmistrari.Le opposizioni intanto sono sulle barricate. Non solo il Partito Democratico. Marco Gasparinetti di Terra e Acqua 2020 ha depositato un’interrogazione a risposta scritta. E un giudizio fortemente negativo è stato espresso anche da Giovanni Andrea Martini di “Tutta la Città Insieme!”. – Intervistati ALESSANDRO BAGLIONI (CONSIGLIERE COMUNALE PARTITO DEMOCRATICO VENEZIA) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(j8RRORGSWl4)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria