MARGHERA – La conferenza stampa del presidente Zaia è stata l’occasione per fare il punto sull’andamento dei vaccini insieme alla dottoressa Francesca Russo. || 38mila dosi a settimana e, come da previsione i vaccini vengono distribuiti alle Ulss. Nel corso del punto stampa quotidiano la dottoressa Russo ha spiegato caratteristiche e modalità.Per gli operatori sanitari, l’adesione a oggi è del 90%. Chi non si è presentato sarà richiamato ma, ribadisce Russo, non c’è obbligo. La seconda fase riguarderà la popolazione generale. Poi la fascia dai 69 ai 60 anni. Se arriveranno vaccini per tutti gli scaglioni queste tre fasce saranno vaccinati contemporaneamente. E insieme ai 60enni l’obiettivo è di inserire anche gli appartenenti ai servizi essenziali come farmacisti e forze dell’ordine. Per chi non potrà muoversi, anziani o disabili, ci sarà la somministrazione a domicilio. Ma in che cosa consiste il vaccino? – Intervistati FRANCESCA RUSSO (CAPO DIPARTIMENTO PREVENZIONE REGIONE VENETO) (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(xHlDGJ21k7M)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria